Benvenuti! Questo è il blog della Redazione giornalistica Be Sustainable, legato alla Rete Bellacoopia, per raccontare, con gli occhi dei ragazzi, eventi, buone prassi e idee dai nostri territori attorno al tema della sostenibilità, degli SDGs e del pianeta che cambia!

Articoli, contenuti multimediali, foto e vignette, audio e poesie, qualsiasi contenuto che possa testimoniare cosa succede e – ahinoi! – anche cosa non succede, nelle nostre città, nelle nostre scuole, nelle nostre comunità …in termini di Sostenibilità.

Buon lavoro (e buon divertimento) a tutti e tutte!

 

Scarica qui sotto il manuale della redazione

UNA REDAZIONE GIORNALISTICA BE SUSTAINABLE

 

LA NOSTRA REDAZIONE

Jonathan Ferramola (coordinatore)

Jonathan Ferramola, 44 anni, giornalista crossmediale, autore radiofonico, producer e copywriter. Un emiliano in viaggio permanente, praticamente un Chatwin in pantofole… Vivo a Bologna, collaboro con Radio Popolare Network, la ong COSPE, la Regione Emilia-Romagna e diverse agenzie di comunicazione. Sono dal 2007 il fondatore e direttore del Terra di Tutti Film Festival e dal 2017 del Festival Resilienze. Mi interessano i temi legati alla cooperazione, allo sviluppo sostenibile, al consumo critico, all’ecologia urbana ed all’ambiente.

Aurora Esposito (Parma)

Sono Aurora, ho 19 anni e vivo a Parma con la mia famiglia. Studio al liceo delle scienze umane (opzione economico-sociale) “A. Sanvitale”. Le mie più grandi passioni sono le lingue straniere, la fotografia, videomaking, la musica e i concerti. Mi piace essere informata e per fare ciò leggo diversi quotidiani (cartacei e online), seguo quotidianamente il telegiornale e mi tengo aggiornata sugli avvenimenti del mondo anche grazie ai social media.  Scrivere mi aiuta a portare fuori quello che ho dentro, pensieri, opinioni, parole…ed è per questo che voglio provare a mettermi in gioco partecipando a questo progetto.

Davide Crispino (Reggio Emilia)

Mi chiamo Davide Crispino, ho 18 anni e sono uno studente della provincia di Reggio Emilia. L’astronomia e la fotografia sono le mie grandi passioni, affiancate da uno spiccato interesse per la storia contemporanea e la relazioni sociali ed economiche.
Leggere è una attività che trovo appagante, alla quale dedico il mio tempo libero. Leggo saggi e romanzi sia in italiano che in inglese.
Viaggio spesso per l’Italia e per l’Europa. Mi piace frequentare i musei e, da un paio d’anni, le mostre d’arte e il teatro.
Seguo testate giornalistiche e progetti editoriali come “The Guardian”, “Wired”, “The New York Times”,
“Scientific American”, “Rivista Studio”, “Il Caffè Geopolitico” e “Universe Today”. Ascolto gli U2, i Kraftwerk, Niklas Paschburg e Paul Kalkbrenner. Gradisco Zucchero e Jovanotti.

Marco Brina (Carpi)

Ciao, sono Marco Brina, un ragazzo di 17 anni di Carpi che frequenta il quarto anno dell’ITIS Da Vinci, specializzazione elettronica.
Ho un programma radiofonico che riguarda il mondo videoludico sulla web radio 5.9 che va in onda ogni giovedì.
Mi piace molto fare attività sportiva e giocare ai videogiochi e provare a mettermi in gioco partecipando a questo progetto.